.
Annunci online

liberolanima
Signora Libertà, Signorina Anarchia
 
 
 
 
           
       

Mi trovate anche qui:
 

 

 

 

 
31 agosto 2007

***




Sono passati dieci anni dalla sua tragica scomparsa
 ed è ancora perseguitata.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ricorrenze

permalink | inviato da liberolanima il 31/8/2007 alle 23:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

27 agosto 2007

Di nuovo "addio"

Ma spero tanto che sia l'ennesimo "arrivederci".
Un altro fine settimana passato con lui.  
  
"...ore, ore e ore,
senza bere né mangiare,
senza neanche respirare,
solamente far l'amore,
senza neanche andare in bagno
per non risvegliare il sogno,
su quell'isola di un letto
e ora che è finito tutto..."
Canta Masini...

Già... altri due giorni passati tra intensi sguardi, abbracci e sospiri... tra lotte con i cuscini, solletico e tante risate.
Pare che sia stata l'ultima volta.
Milano lo chiama. E' la cosa più importante per lui ed è giusto che vada.
Dopo tanti mesi di rapporto altalenante, sembra che stavolta ci separiamo sul serio.
Spero sia una separazione momentanea. Dice che sono l'unico motivo che, tra un anno, lo farebbe tornare. Ma sappiamo entrambi che dodici mesi non sono pochi e può succedere di tutto... Chissà

E' tutto quello che ho sempre desiderato.
Sono tutto quello che ha sempre desiderato.
Ho lottato per sciogliere il ghiaccio attorno a quel cuore ferito da un'altra storia.
E' stata dura. Ho lasciato da parte il mio orgoglio, ho provato in ogni modo a riportarlo da me ogni volta che, per paura, spariva.
Ho vinto, ci sono riuscita. Non del tutto, ma sentirgli dire "mi hai ridato il sorriso quando credevo di averlo perso per sempre" mi ha reso felice. Mi ha fatto sorridere tra le lacrime.

Gli auguro con tutto il cuore di superare quei test d'ammissione. Non importa se non staremo più insieme. L'importante è che lui insegua i suoi sogni . 

                                                                           


Ma quanto sono smielata. C'è gente che non mi riconosce. :P


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vuoto A. il mio cuore speranza

permalink | inviato da liberolanima il 27/8/2007 alle 15:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

21 agosto 2007

Un gesto di solidarietà

Un uomo statunitense, Kenneth Foster,  verrà giustiziato il 30 agosto prossimo.

In molti siamo d'accordo sul fatto che qualunque sia il crimine commesso, la pena di morte sia un atto meschino e barbaro.
In Texas, uno degli stati della "terra della Libertà", non solo sarà commesso l'ennesimo crimine permesso dalla legge, ma per di più su di un innocente.
Firmiamo la petizione per fermare questo ignobile gesto di inciviltà.
Di seguito tutte le informazioni:


http://www.kennethfoster.it/

http://www.petitiononline.com/a_foster/petition.html


19 agosto 2007

***

 Non scalerò montagne per te
e non attraverserò deserti:
e ci sono anche poche possibilità
che varchi gli oceani a nuoto, solo per vederti...
non t'illuminerò una piazza,
non scriverò il tuo nome nel cielo,
non ti andrò a prendere nessuna stella...
non combatterò per te né draghi,
né mulini a vento, né demoni dell'inferno...
no, per te non farò niente di tutto questo...

Per te mi venderò,
per te farò il buffone,
mi darò sempre torto
anche quando avrò ragione,
appenderò il violino
a una stella che tu sai,
perché soltanto tu,
soltanto tu lo suonerai;
sarò la tua signora
vestita in raso rosa,
antica come un quadro,
bella, altera, un po' sdegnosa,
il passero che a sera
danza sui ginocchi tuoi,
sarò l'eroe dei sogni
che nessuno ha fatto mai.

Perché mi batterò per te
con un esercito di idraulici
condomini, dentisti, rompipalle, bottegai,
mi coprirò delle ferite della noia,
quelle che nessuno vede
e non sanguinano mai,
per te... per te...
per te... per te...
per te... per te...
per te... per te...

Per te io mentirò
giurando su mia madre,
e laverò anche i vetri
agli incroci delle strade;
mi toglierò le ali
affittate a un baraccone,
perché volar da soli
è solamente un'illusione.

Non mi confonderò mai più
con questa compagnia di geni
sempre soli,
sempre con il «coso» in mano
a dirsi «quanto siamo bravi,
Dio, ma come siamo bravi...»
e che da piccoli era meglio
che giocassero al meccano:
è più difficile spostare l'esistenza
un po' più giù del cielo
e diventare un uomo, per te.



Roberto Vecchioni, "Ritratto di signora in raso rosa".

Credo che siano poche le canzoni che mi hanno emozionato come questa.
Splendida.
Eccomi di ritorno da Santa Teresa. Ho passato cinque giorni da favola.
Relax, sole, mare, cibo, alcol e tante tante risate con gli Amici.
Come ogni volta in quel bivani.
Che dici Grè, ci torniamo?!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. musica Vecchioni Amore

permalink | inviato da liberolanima il 19/8/2007 alle 12:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

14 agosto 2007

Le vacanze continuano

Dato che quest'estate no tengo dinero per fare una bella vacanza all'estero, continuo a girovagare per le spiagge siciliane ospite nelle case di villeggiatura di amici.
Lo scorso fine settimana sono stata a Marina di Ragusa e vorrei subito tornarci. Mi ha fatto molto piacere rivedere i miei amici ragusani. Non pensavo potessi rilassarmi e divertirmi così.
Sono tornata ieri sera e non ho nemmeno disfatto le valigie. Oggi pomeriggio riparto per passare il ferragosto a Santa Teresa di Riva (ME). Tanti amici, pomeriggio e notte in spiaggia, falò, gavettoni, coperte, bagno a mezzanotte e attesa del sole che sorge... come ogni notte di ferragosto siciliana che si rispetti  :D

Non vedo l'ora. Dovrei tornare venerdì.
Buon ferragosto a tutti!!!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vacanze

permalink | inviato da liberolanima il 14/8/2007 alle 10:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

4 agosto 2007

Il conformista




 Io sono
un uomo nuovo
talmente nuovo che è da tempo che non sono neanche più fascista
sono sensibile e altruista
orientalista
ed in passato sono stato
un po' sessantottista
da un po' di tempo ambientalista
qualche anno fa nell'euforia mi son sentito
come un po' tutti socialista.

Io sono
un uomo nuovo
per carità lo dico in senso letterale sono progressista
al tempo stesso liberista
antirazzista
e sono molto buono
sono animalista
non sono più assistenzialista
ultimamente sono un po' controcorrente
son federalista.

Il conformista
è uno che di solito sta sempre dalla parte giusta,
il conformista ha tutte le risposte belle chiare dentro la sua testa
è un concentrato di opinioni
che tiene sotto il braccio due o tre quotidiani
e quando ha voglia di pensare pensa per sentito dire
forse da buon opportunista
si adegua senza farci caso e vive nel suo paradiso.

Il conformista
è un uomo a tutto tondo che si muove senza consistenza,
il conformista s'allena a scivolare dentro il mare della maggioranza
è un animale assai comune
che vive di parole da conversazione
di notte sogna e vengon fuori i sogni di altri sognatori
il giorno esplode la sua festa
che è stare in pace con il mondo
e farsi largo galleggiando
il conformista
il conformista.

Io sono
un uomo nuovo
e con le donne c'ho un rapporto straordinario sono femminista
son disponibile e ottimista
europeista
non alzo mai la voce
sono pacifista
ero marxista-leninista
e dopo un po' non so perché mi son trovato
cattocomunista.

Il conformista
non ha capito bene che rimbalza meglio di un pallone
il conformista aerostato evoluto
che è gonfiato dall'informazione
è il risultato di una specie
che vola sempre a bassa quota in superficie
poi sfiora il mondo con un dito e si sente realizzato,
vive e questo già gli basta
e devo dire che oramai
somiglia molto a tutti noi
il conformista
il conformista.

Io sono
un uomo nuovo
talmente nuovo che si vede a prima vista sono il nuovo conformista.






E dopo questa mia ultima scoperta musicale,
vado fuori per tre giorni.
Sole e mare a casa di un'amica.
Giardini Naxos e Taormina.
Chissà che non faccia bene al mio umore.
BUON FINE SETTIMANA A TUTTI!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. gaber conformismo vacanze

permalink | inviato da liberolanima il 4/8/2007 alle 11:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

2 agosto 2007

Papà aveva ragione.

<< Lampada Osram di fronte alla stazione giornali, cartoline, le insegne, le reclames, la fila di tassì
la calca sopra i tram / annodi il tuo foulard, le otto e dieci / Lampada Osram è il primo ppuntamento e tu ci tieni tanto, sei certa che verrà. [...] e sono già le otto e un quarto /
"Ciao come stai" gli dirai quando verrà / per l'emozione arrossirai, chissà che pantaloni avrà [...] mezz'ora no non basterà per arrivare al centro, per dirgli tutto quanto
e che ti piace tanto tanto / Lampada Osram non è venuto ancora [...]
Profumo di lillà le otto e venti / "Bravo che sei" gli dirai quando arriverà e un po' di muso metterai
chissà che scuse inventerà. Ma dopo lui ti porterà davanti ad un tramonto per dirti tutto quanto
e che gli piaci tanto tanto / Lampada Osram lui non è più venuto. I passi sul selciato
ti fanno compagnia. E a testa bassa te ne torni a casa tua. "Biglietto signorina", le otto e mezza. >>



Una volta mio padre mi ha dedicato questa canzone di Baglioni. Ricordo che ero alle prime cotte adolescenziali e voleva in qualche modo prepararmi alle piccole e grandi batoste che crescendo avrei presto. Allora mi seccai con lui e lo mandai a quel paese chiudendomi in camera mia.
Ovviamente aveva ragione.
Adesso che sono nuovamente chiusa in camera mia a piangere per l'ennesima fregatura mi è venuta in mente.
... Mi sento così stupida.
Ho voluto credergli di nuovo. Ho creduto di nuovo che volesse davvero ricominciare.
Ed eccomi a piangere un'altra volta aspettando una chiamata. Avremmo dovuto passare una serata insieme. Una delle nostre splendide serate in cui scompare il resto del mondo.
Invece... il silenzio.
Brava Lietta. Complimenti.
Di nuovo.

Solo un po' di sincerità e chiarezza. Non mi sembra di chiedere molto.
Mi sono sempre accontentata di poco. Ho sempre rispettato tempi e volonta altrui, passando sopra le mie esigenze... ed ecco a cosa è servito.

Passerà. Di nuovo.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. musica papà A. vuoto il mio cuore ricordi

permalink | inviato da liberolanima il 2/8/2007 alle 21:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo

Nelnomedelcuore
Scripta manent semper
Le foto di Ciuri
Irlanda
Terzostato
Out of reality
Aquilasolitaria
Meera
Shamal
Arianna_Desogus
Occhiodelciclone
Micol
Casamia
Gabri
OcchiLadri
Artemisia
Madame Amanita
Julia Dream
Barbara
Flyhigh
GBestBlog
Chemako
IlMaLe
Saro Napoli
Godai
Beppone
Volipindarici
Donatodisanzio
SvegliaItalia
ioTocco
Paolo Borrello
Serafico
Hecyra
Terronista
MicroMega
Gennaro Carotenuto - Giornalismo partecipativo
Italia dall'Estero
Gianni Minà - Latinoamerica
Piero Ricca
Le vignette di Vauro
Peppino Impastato



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     luglio        settembre